La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 24 gennaio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Da oggi a venerdì Piemonte in zona gialla

Bar aperti fino alle 18, ancora chiuse le mostre e i musei, consentiti gli spostamenti tra Comuni

La Guida - Da oggi a venerdì Piemonte in zona gialla

Cuneo – Da oggi il Piemonte, come quasi tutto ilr esto del’Italia (fanno eccezione Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto), è zona gialla. E vi rimarrà fino a venerdì 15 gennaio.
In zona gialla bar, ristoranti e pasticcerie regolarmente aperti dalle 5 e fino alle 18, poi solo per asporto fino alle 22; tutti i negozi al dettaglio e le attività artigianali sono aperti e possono svolgere regolarmente la propria attività, sempre nel rispetto delle norme di sicurezza; rimane l’obbligo di indossare la mascherina quando si esce dalla propria dimora e divieto di uscire da casa tra le 22 e le 5 (si può uscire esclusivamente per motivi di lavoro, di salute o casi di necessità, con apposita autocertificazione); chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi, ma rimangono aperti al loro interno i negozi alimentari, le farmacie, parafarmacie ed edicole; ancora chiuse le mostre, musei e sale bingo; perr quanto riguarda i mezzi pubblici, confermata su tutto il territorio la capienza ridotta del 50%; restano consentiti gli spostamenti sia all’interno del proprio Comune sia fuori Comune ed è permesso anche raggiungere un’altra Regione purché anch’essa inserita in fascia gialla; per quanto riguarda lo sport, è consentito svolgere attività sportiva o attività motoria all’aperto, anche nelle aree attrezzate e parchi pubblici, ovviamente dove questi siano accessibili e comunque nel rispetto della distanza di sicurezza; restano aperti nella fascia gialla anche i circoli sportivi, ma è vietato l’uso degli spogliatoi; restano chiuse, invece, piscine e palestre.
Questa mattina alle 10,30 si terrà un incontro tra ministeri, Regioni, Anci e Upi con all’ordine del giorno le misure per il nuovo Dpcm che entrerà in vigore il prossimo 16 gennaio.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente