La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 30 novembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sarà finanziato il progetto per la ciclabile per Madonna dell’Olmo

Approvata la graduatoria del Programma di Incentivazione della Mobilità Urbana Sostenibile, Cuneo al sesto posto

La Guida - Sarà finanziato il progetto per la ciclabile per Madonna dell’Olmo

Cuneo – Il progetto per la realizzazione della pista ciclabile verso Madonna dell’Olmo è stato ammesso tra quelli cofinanziabili nell’ambito del “Programma di Incentivazione della Mobilità Urbana Sostenibile (PrIMUS)” nei Comuni con popolazione non inferiore a 50.000 abitanti. La richiesta del Comune di Cuneo ha ottenuto un punteggio di 70 punti, piazzandosi al sesto posto tra i 26 progetti ammissibili presentati, con un cofinanziamento di 600.000 euro rispetto a un importo di progetto di un milione di euro. Primus è un programma del Ministero dell’Ambiente che mira a incentivare e cofinanziare scelte di mobilità urbana alternative all’impiego di autovetture private, favorendo la diffusione di forme di mobilità a basso impatto ambientale e di condivisione dei veicoli, nonché la propensione al cambiamento delle abitudini e dei comportamenti dei cittadini in favore della mobilità sostenibile: realizzazione di nuove piste ciclabili, sviluppo della sharing mobility in ambito urbano e sviluppo delle attività di mobility management.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente