La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 18 maggio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tre giorni di zona arancione, negozi aperti ma ristoranti chiusi

Dal 28 al 30 dicembre rimane comunque il divieto di uscire dal proprio comune salvo che non si risieda in quelli con meno di 5.000 abitanti

La Guida - Tre giorni di zona arancione, negozi aperti ma ristoranti chiusi

Cuneo – A partire da oggi (28 dicembre) e fino a mercoledì 30 l’Italia è in zona arancione e pertanto rimangono molti limiti negli spostamenti. Da giovedì 31 a domenica 3 gennaio compresi si tornerà invece in zona rossa.

Per i prossimi tre giorni si può uscire liberamente, ma rimane comunque il divieto ad uscire dal proprio comune, salvo che non si risieda in quelli con meno di 5000 abitanti, in questo caso si potranno superare i confini comunali ma non oltre i 30 chilometri di distanza (vietato comunque andare in un comune capoluogo di provincia). Negozi aperti fino alle 21. Bar e ristoranti invece sempre chiusi. Coprifuoco dalle 22 alle 5 e a Capodanno dalle 22 alle 7. Fino al 6 gennaio è possibile raggiungere le seconde abitazioni se si trovano nello stesso comune, non ci si può spostare comunque in più di due (esclusi minori di 14 anni, disabili o non autosufficienti). È sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Consentita l’attività motoria nei pressi della propria abitazione e l’attività sportiva all’aperto in forma individuale.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente