La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nuovo direttivo per la Croce Rossa centallese

È Giuseppe Ferraris a raccogliere il testimone di Filippo Bramardi come nuovo presidente

La Guida - Nuovo direttivo per la Croce Rossa centallese

Centallo – È il 59enne Giuseppe Ferraris a raccogliere il testimone di Filippo Bramardi come nuovo presidente della Croce Rossa centallese. Volontario fin dalla fondazione del gruppo nel 1997, Ferraris (60 voti) sarà affiancato da Daniela Riberi (45 voti), Antonietta Golè (30 voti), Luigi Biglione (21 voti) e, in qualità di consigliere giovane, Lorenza Avalle (13 voti). Le cariche sociali saranno definite in occasione della prima riunione del nuovo direttivo, che resterà in carica fino al 2024. “Sono entusiasta di iniziare questo nuovo cammino: ringrazio il presidente uscente per quanto ha fatto per la Croce Rossa centallese, e prendo l’impegno a portare avanti questo bel progetto in compagnia di una squadra di volontari motivati ed entusiasti”.
Il programma strategico presentato dal nuovo direttivo conferma l’impegno del comitato locale negli ambiti sanitario, socio-assistenziale ed emergenziale, affiancato dalle iniziative aggregative e ricreative a cura del settore giovanile. Tante le attività, tra cui spiccano il trasporto malati e disabili, gli interventi in ambulanza, la collaborazione e il supporto all’istituto San Camillo, il doposcuola per bambini, ma anche gli incontri di formazione per la cittadinanza su primo soccorso e disostruzione pediatrica. Confermata anche la volontà di proseguire i progetti di Servizio civile nazionale (che prenderanno il via a breve) e l’organizzazione di corsi di base e di secondo livello per volontari con cadenza annuale.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente