La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 19 gennaio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Messa e “Il silenzio” in onore di Duccio

Giovedì 3 dicembre l’anniversario della morte di Galimberti: alle 16 la messa al Santuario degli Angeli, alle 18 dal balcone dell'appartamento, oggi Casa Museo Galimberti, l'esecuzione de “Il Silenzio”

La Guida - Messa e “Il silenzio” in onore di Duccio

Cuneo – Giovedì 3 dicembre ricorre il settantaseiesimo anniversario della morte di Duccio Galimberti. Il Comune di Cuneo vuole ricordarlo con una messa presso il Santuario degli Angeli alle ore 16 e alle 18 dal balcone dell’appartamento, oggi Museo Casa Galimberti, nell’omonima piazza al numero 6, con l’esecuzione de “Il Silenzio” del maestro Giacomo Amico.

“Il Comune di Cuneo intende ricordare l’Uomo – riporta la nota del Comune – che a prezzo della propria vita, con rara intensità intellettuale e suprema coerenza ai valori della giustizia e della libertà, diede un decisivo apporto alla Resistenza e alla costruzione della nostra Repubblica su basi democratiche.  Eroe nazionale e Medaglia d’oro al Valor Militare, fu Comandante delle formazioni di Giustizia e Libertà. Catturato a Torino il 28 novembre 1944, fu condotto a Cuneo, incarcerato, torturato ed ucciso dai fascisti il 3 dicembre 1944. Il suo ricordo è pertanto il riconoscimento di una memoria di cui l’Italia e la Città di Cuneo si onora”.

“Il Silenzio” è un brano strumentale per tromba che onora i Caduti da 155 anni. Questa sequenza musicale, nota in Italia con il titolo “Il silenzio” (in America “Taps”), viene eseguita in cerimonie sia istituzionali che militari.

Verrà dedicata alla memoria di Duccio Galimberti una puntata speciale del progetto #restiamoaCasaGalimberti dal titolo “Ricordando un eroe”, fruibile sui canali social del Museo Casa Galimberti, facebook e youtube e sul portale Sistema infanzia http://sistemainfanziacuneo.it/

Durante la giornata verrà trasmesso sulle pagine social del Comune il documentario, realizzato dalla Rai nel 1965, sulla figura del partigiano cuneese ed eroe nazionale della Resistenza “La storia del partigiano Duccio Galimberti” (il documentario è visibile alla pagina cultura del Comune di Cuneo).

 Alle ore 14 di giovedì il professor Michele Calandri, già direttore dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo e direttore della rivista “Il Presente e la Storia”, lo ricorderà su Wikiradio (Rai Radio 3).

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente