La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 28 gennaio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Centallo, i contagi calano da 160 a 124

Chiavassa: “Siamo ancora a rischio. Non accetto la retorica di chi parla di malattie pregresse. Non mettiamo a rischio le persone più vulnerabili”

La Guida - Centallo, i contagi calano da 160 a 124

Centallo – Cambio di tendenza sul territorio centallese: dopo il picco di 160 positività al Covid-19 raggiunto nel fine settimana, i contagi sono calati fino a quota 124, e le guarigioni hanno superato le 50 unità.
Nelle scorse due settimane non sono mancati, però, anche alcuni decessi: a confermarlo – senza specificare il numero delle vittime – è stato il sindaco Giuseppe Chiavassa in occasione del consiglio comunale. Particolarmente elevato l’indice Rt, che resta molto al di sopra della media regionale. “Desidero lanciare un appello alla popolazione: questo è il momento più pericoloso, perché il rischio di commettere imprudenze e abbassare la guardia è dietro l’angolo. Continuate a fare la massima attenzione: come amministrazione comunale abbiamo dato disposizione alla polizia locale di rafforzare i controlli. Non accetto la retorica di chi punta il dito sulle malattie pregresse di quanti sono morti a causa del Covid-19. È un discorso assurdo: forse che la scomparsa di chi in passato ha avuto dei problemi di salute è meno tragica? Nessuno è al sicuro, e il fatto che le persone più vulnerabili della nostra comunità stiano rischiando la vita non è certo qualcosa di incoraggiante.
Purtroppo in passato non sono mancati gli spostamenti oltre i confini della Regione, verso le discoteche della Liguria. Mi auguro che non si debba pagare tutti il prezzo di queste incredibili imprudenze”.

 

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente