La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 20 gennaio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Assegnata la gestione del Rondò dei Talenti

Vincitore del bando lanciato dalla Fondazione Crc è un partenariato di soggetti guidato dal Gruppo EduCare.

La Guida - Assegnata la gestione del Rondò dei Talenti

Cuneo - Rondò dei Talenti

Cuneo – È stato il partenariato guidato dal Gruppo torinese EduCare ad aggiudicarsi la gestione del Rondò dei Talenti, l’edificio affacciato su Rondò Garibaldi a Cuneo, ex sede di Ubi Banca, acquisito nel 2019 dalla Fondazione CrC con l’obiettivo di farne un nuovo spazio per la comunità ed un polo di attrazione sovraterritoriale sui temi della formazione innovativa.
Allo scopo l’ente aveva lanciato un bando, chiuso lo scorso settembre, cui hanno aderito sette proposte progettuali.
Tra queste è stata scelta quella sviluppata dal gruppo EduCare in collaborazione con altri tre soggetti: Tautemi Associati Srl, che si occuperà dei piani di investimento e della ricerca e gestione dei finanziamenti pubblici; Wonderful Education Srl, che svilupperà le esperienze educative, con particolare attenzione all’innovazione e all’impatto sociale; e Prokalos Srl, che curerà la promozione e la comunicazione.
Il capofila EduCare è, invece, una realtà aderente all’Opera Torinese del Murialdo, da sempre impegnata in attività educative, di formazione e di inserimento al lavoro di giovani in stato di fragilità. Essa si occuperà, inoltre, della ristorazione e del servizio bar grazie alla titolarità dei brand Etiko e Spes, di sua proprietà.
Obiettivo del progetto vincitore è fare del Rondò dei Talenti un laboratorio di progettazione educativa, a partire da tre aree tematiche: agrifood, cibo, stili di vita e benessere; creatività, turismo, ambiente e outdoor; innovazione e trasformazione digitale.
Le attività proposte si rivolgeranno ad un pubblico eterogeneo, di tutte le età: dai bambini e ragazzi, alle scuole, agli adulti.
Al piano terra saranno posizionati il punto di accoglienza e informazioni, lo spazio caffetteria e ristorazione e le zone espositive. Al primo piano troveranno spazio le aule per le attività di formazione; al secondo e al terzo piano si dispiegherà la Città dei Talenti, con l’Aula Scuola 2030, dedicata al mondo della scuola. Al quarto piano, invece, saranno ospitati eventi formativi, convegni, incontri, conferenze culturali, performance musicali, esposizoni temporanee, corsi di cucina o formazioni legate al tema dell’alimentazione.
Scelto anche il logo per il Rondò dei Talenti: la proposta selezionata, tra le 71 candidate arrivate, è opera di Diego Botto di Savigliano. Al secondo e terzo posto si sono classificati i progetti di Daniela di Tria, di Cervasca, e Giuditta Albesiano, di Farigliano.

logo Rondò dei Talenti

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente