La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 3 luglio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Uno spiraglio per lo sci, accolto ordine del giorno di Costa

La richiesta di un confronto con il Governo è stata presentata alla Camera ed è stata sottoscritta anche da Flavio Gastaldi, Chiara Gribaudo, Enrico Borghi e Claudia Porchietto

La Guida - Uno spiraglio per lo sci, accolto ordine del giorno di Costa

Roma – Nella mattinata di oggi, mercoledì 25 novembre, è stato accolto alla Camera un ordine del giorno di Enrico Costa (Azione) in merito al confronto relativo alle misure da adottare per la riapertura degli impianti sciistici. Su richiesta di Costa (sottoscritta anche da Flavio Gastaldi, Chiara Gribaudo, Enrico Borghi e Claudia Porchietto), il Governo si è impegnato “a valutare l’opportunità di avviare un confronto con le Regioni per individuare protocolli e linee guida condivisi che consentano di verificare, d’intesa con il Ministro della Salute, la possibile apertura degli impianti comunque nel rispetto delle regole di sicurezza a tutela della salute e in costante consultazione con i Paesi europei”. “Un primo, seppur timido, passo verso un confronto – il commento di Costa -, nel rispetto delle tante persone che operano in montagna e che consentono alla montagna di vivere. Stimoleremo il Governo a rispettare tempestivamente questo impegno”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente