La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 30 novembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Anas lavora alle varianti di progetto del Tenda bis

Non è da scartare neppure l’ipotesi di una perforazione più a bassa quota

La Guida - Anas lavora alle varianti di progetto del Tenda bis

Limone – Anas lavora per proseguire il Tenda bis modificando il progetto attuale. Da giorni sono in corso gli accertamenti da parte di professionisti con rilievi topografici e aerofotogrammetrici sul versante francese, monitoraggio delle frane e anche la progettazione di un accesso che consenta ai mezzi di raggiungere in modo sicuro l’area di cantiere all’imbocco del nuovo tunnel. L’intenzione della società è di riprendere l’attuale opera, realizzata al 23% del totale, e per questo sta elaborando ipotesi di varianti progettuali per l’uscita in Valle Roya. Saranno pronte per essere , che ha all’ordine del giorno il futuro delle infrastrutture viarie e ferroviarie tra Valle Vermenagna e Valle Roya. Anche se l’indirizzo prevalente sembra essere orientato verso la prosecuzione dell’attuale progetto, Anas, sempre in vista della Cig, sta elaborando approfondimenti per un’eventuale perforazione (Tenda soluzione “bassa”), tra Panice Sottana e la zona di Vievola. Nella foto Il vallone di Panice dove s’immagina l’ingresso del Tenda basso.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente