La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 28 novembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Anche il fondatore di Twitter tra i nuovi soci di Satispay

Tre colossi del web tra i nuovi soci della piattaforma di pagamenti digitali fondata da tre cuneesi, Alberto Dalmasso, Dario Brignone e Samuele Pinta. Nuove risorse per espandersi in Europa

La Guida - Anche il fondatore di Twitter tra i nuovi soci di Satispay

Cuneo – C’è anche il fondatore di Twitter, Jack Dorsey, tramite il fondo Square, tra i nuovi soci di Satispay, la fintech dei pagamenti digitali fondata nel 2013 dai cuneesi Alberto Dalmasso, Dario Brignone e Samuele Pinta. L’azienda ha annunciato ieri la chiusura di un “round di finanziamenti” da 93 milioni di euro (di cui 68 da un aumento di capitale e 25 dall’acquisto di quote di precedenti investitori), che ha portato il valore dell’azienda a 248 milioni. L’obiettivo iniziale della raccolta era di 50 milioni di euro e la risposta è stata decisamente superiore alle aspettative.

L’investimento nell’azienda made in Cuneo ha suscitato l’interesse di investitori italiani, americani e cinesi e tra i nuovi soci (tutti con quote di minoranza), oltre al fondo americano Squadre, figurano l’italiana Tim Ventures, il colosso cinese Tencent che già opera nei pagamenti digitali e nel gaming ed è una delle maggiori internet company del mondo e la britannica Lgt Lightstone (parte del più grande gruppo familiare di private banking). Escono di scena, invece, Iccrea, istituto di credito cooperativo che ha sostenuto lo sviluppo della società.

Satispay conta 1,3 milioni di utenti e i pagamenti tramite la sua piattaforma sono accettati da più di 130.000 esercenti, con una crescita sostenuta nell’ultimo anno: l’obiettivo, adesso, è quello di espandersi in Europa (al momento la piattaforma è operativa in Italia, Germania e Lussemburgo, dal 2021 è previsto l’ingresso sul mercato francese). L’azienda ha 120 collaboratori e tra gli obiettivi annunciati da Alberto Dalmasso c’è quello di raddoppiare il team nell’arco di un anno. L’aumento di capitale è stato approvato dall’assemblea dei soci e il closing formale dell’operazione dovrebbe avvenire entro fine anno.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente