La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 27 gennaio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Le Acli provinciali di Cuneo a sostegno degli operatori sanitari

Basta tagli e più assunzioni di medici, infermieri e biologi

La Guida - Le Acli provinciali di Cuneo a sostegno degli operatori sanitari

Manifesto Acli per la Sanità pubblica

Cuneo – Le Acli provinciali di Cuneo esprimono la loro vicinanza ai medici, agli infermieri, agli operatori sanitari e a tutte le persone impegnate contro il Covid, in ospedale e sul territorio, che si ritrovano a vivere una situazione drammatica, in condizioni di lavoro insopportabili.
“Basta tagli e più investimenti nella Sanità pubblica per non ritrovarci mai più impreparati”.
È questo l’appello – manifesto delle Acli cuneesi alla politica, affinché risponda concretamente alle esigenze dei territori, evitando di continuare a rivolgersi ai privati per coprire le carenze del servizio pubblico.
L’ipotesi circolata in questi giorni di affidare i pronto soccorso ai privati, oltre a quella già in atto, di aprire i “Covid hotel”, sempre a gestione privata, non pare coerente con l’impegno, proclamato più volte dal Governo centrale, di incrementare i fondi destinati alla Sanità pubblica.
Bisogna investire in risorse umane e strumentali per impedire che si giunga alla saturazione degli ospedali e alla riduzione dei pronto soccorso a parcheggi di persone in attesa di un posto letto, in condizioni nelle quali è difficile persino mantenere il distanziamento.
Occorre assumere medici e infermieri che assicurino l’assistenza ai ricoverati; aggiungere posti letto sia in terapia intensiva che sub-intensiva, come previsto dal Decreto “Rilancio” e anche aumentare il numero di biologi che facciano fronte all’incremento delle attività di laboratorio necessarie.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente