La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 28 novembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

In zona rossa consentiti gli spostamenti tra Comuni per andare dal parrucchiere

La precisazione arriva dalla Prefettura di Cuneo dopo la richiesta di chiarimenti da parte di Confartigianato

La Guida - In zona rossa consentiti gli spostamenti tra Comuni per andare dal parrucchiere

Cuneo – In zona rossa è consentito lo spostamento tra Comuni anche per recarsi dal barbiere/parrucchiere e presso i centri che svolgono servizi alla persona la cui apertura è consentita dall’Allegato 24 al Dpcm del 3 novembre. Il chiarimento, richiesto dalla sezione cuneese di Confartigianato, è arrivato tramite una risposta ufficiale della Prefettura di Cuneo: “(…) Viene ammesso lo spostamento in Comuni contigui, sia dove non ci sia proprio nel territorio di residenza un punto vendita che possa soddisfare le proprie esigenze, sia quando ci sia una maggiore offerta, anche in termini di migliore convenienza economica, nei punti vendita siti in Comuni vicini e analogamente per la fruizione dei servizi alla persona consentiti. Il fine è assicurare in concretezza pari opportunità e motivati margini di scelta, sebbene sempre in un ragionevole ambito di contiguità territoriale. (…)”. La Prefettura precisa inoltre che il “rapporto fiduciario” per la fruizione dei servizi alla persona deve sempre rimanere nei confini della “ragionevole contiguità territoriale”.

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente