La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 28 gennaio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

 A Lagnasco e a Scarnafigi tamponi rapidi in piazza

Per lo screening preliminare del Covid-19

La Guida -  A Lagnasco e a Scarnafigi tamponi rapidi in piazza

Lagnasco – Un nuovo progetto operativo in ambito di screening di positività al Covid-19 è stato predisposto dai Comuni di Lagnasco e Scarnafigi, grazie alla collaborazione con i medici di base, Anna Maria Blandino e Paolo Persico ed al direttore del Distretto Sanitario, Gabriele Ghigo. I due Comuni si sono attivati per mettere a disposizione dei medici strutture adeguate per effettuare tamponi naso-faringei rapidi. Grazie alla collaborazione con la Protezione Civile regionale, che ha messo a disposizione due tende PI88 (quelle utilizzate per situazioni di emergenza), a Lagnasco (nella piazzetta del Municipio) e Scarnafigi (in piazza Parrocchia) dalla prossima settimana saranno attive due postazioni per effettuare tamponi rapidi (senza che il paziente scenda dalla propria auto) effettuati dai due medici. In caso di negatività il paziente eviterà inutili quarantene preventive (e gli sarà rilasciato un certificato attestante l’esito negativo), in caso di positività, la quarantena sarà conteggiata dalla data del tampone rapido. Altro aspetto positivo, sarà inoltre la conseguente riduzione degli utenti (e quindi dei tempi) che accederanno a di Savigliano. Potranno accedere al servizio unicamente i pazienti sintomatici indicati dai rispettivi medici ed il test sarà ovviamente gratuito.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente