La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 28 novembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un sentiero e un’area verde dedicati a Camilla Bessone

Due iniziative in ricordo della giovane cheerleader cuneese deceduta quest’estate in un tragico incidente stradale sopra Castelmagno

La Guida - Un sentiero e un’area verde dedicati a Camilla Bessone

Entracque – È dedicato a Camilla Bessone, la quindicenne cuneese che insieme ad altri quattro ragazzi ha perso la vita nell’agosto scorso nell’incidente stradale a Castelmagno, il “Sentiero di Camilla”, da poco terminato in valle Gesso, sotto le Gorge de la Reino.

La partenza si trova nella borgata Colletta Sottana di Entracque a quota 1.040 metri; una volta entrati in centro paese bisogna proseguire in direzione di Trinità di Entraque/pista da sci e a seguire verso borgata Tetti Violino. Raggiunta la chiesa di Santa Lucia, è necessario tenere la sinistra per circa 300 metri raggiungendo così l’incrocio dove si trova il cartellone che descrive il sentiero; è possibile parcheggiare nei pressi del ponte. Il percorso è lungo circa quattro chilometri e mezzo con arrivo a quota 1.610 m per un dislivello totale di 570 m. Attraversando diversi faggeti, il sentiero conduce in breve tempo a un’incantevole cascata incastonata nella montagna e poi all’ampia punta panoramica da cui è possibile vedere tutte le montagne che circondano Entracque. Il sentiero è terminato e sarebbe già percorribile, anche se purtroppo a causa dell’emergenza Covid non è stato possibile inaugurarlo ufficialmente. 

“L’atmosfera che si respira in quel posto è davvero magica, a Camilla sarebbe piaciuto tanto – commenta con la voce emozionata la mamma della giovane, Laura Lucchino -. Prossimamente dovrebbero arrivare altri arredi che andranno ad arricchire il sentiero, nel rispetto della natura. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti saranno presto disponibili sul sito www.camillabessone.it”. 

Continua intanto la raccolta fondi dedicata alla giovane: nata con l’obiettivo di piantare nuovi alberi in città è diventata, grazie alle tantissime donazioni, un vero e proprio progetto che porterà alla realizzazione di un’area verde di quasi 2.000 mq al Parco fluviale dedicata agli amanti dello sport e dell’ambiente; i lavori dovrebbero partire in primavera.
Per chi desidera contribuire può farlo attraverso un bonifico all’Iban: IT03F0311110201000000005002 presso Ubi Banca (il conto è intestato alla mamma, Laura Lucchino).

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente