La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Diocesi di Saluzzo piange don Antonio Audisio

Ex parroco di Falicetto, era stato missionario di Africa. I funerali lunedì alle 14.30 nel Duomo di Saluzzo

La Guida - La Diocesi di Saluzzo piange don Antonio Audisio

Saluzzo – La Diocesi piange don Antonio Audisio: era nato a Lagnasco il 2 dicembre 1940 e ordinato prete il 29 giugno 1965. Era stato educatore in Seminario e poi parroco di Falicetto di Verzuolo, al rientro dalla missione in Africa e fino a quando la salute glielo ha consentito collaborava con i parroci della valle Maira. Don Antonio è mancato questa notte alle 3,15 nella casa della sorella a San Salvatore di Savigliano. Dopo l’esperienza difficile e dolorosa con il virus, dalla quale era uscito, aveva preso un brutto male e il personale sanitario dell’Hospice di Busca andava a fargli la terapia del dolore a casa. Don Antonio era un uomo di Dio, dal cuore generoso, molto amato dalla gente. L’ex presidente della Lvia di Cuneo, Riccardo Botta, sottolinea che “quando era parroco a Falicetto, la sua parrocchia si distingueva per gli aiuti ai poveri”. Il Vescovo emerito di Saluzzo, monsignor Giuseppe Guerrini: “Don Antonio era una bella figura, con una grande fede in Dio. Un uomo di comunione, del dialogo, con un gran rispetto per le idee degli altri, sia negli anni della missione in Cameroun che in parrocchia. Aveva molta fiducia nei laici ed era molto attento agli altri. Si è posto come servitore della Parola di Dio”. I suoi funerali saranno celebrati lunedì  9 novembre alle 14.30 nel Duomo di Saluzzo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente