La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 17 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Alta Italia: la storia del calcio femminile a Cuneo

Il libro scritto da Franca Giordano e Marisetta Minolfi sarà in vendita nei prossimi giorni

La Guida - Alta Italia: la storia del calcio femminile a Cuneo

Cuneo – Il libro “Alta Italia Football Club Femminile – La prima squadra di calcio femminile a Cuneo dal 1969-1978” edito da Araba Fenice racconta attraverso le parole di Franca Giordano e Marisetta Minolfi la storia delle numerose ragazze che negli anni hanno difeso i colori biancorossi dell’Alta Italia, dalla sua nascita nel giugno 1969 fino al al 1978. Un’avventura pioneristica, intrapresa grazie alla sfida lanciata da Mario Conterno e raccolta in tempi più recenti da Eva Callipo, figlia del compianto Nino, storico allenatore del sodalizio cuneese, tanto da raggiungere la vetta della Serie A con il Cuneo Calcio Femminile, naturale prosecuzione dell’esperienza dell’Alta Italia e del Cuneo San Rocco. Eva Callipo, da mascotte negli anni ’70 è diventata dirigente e poi presidente della società promossa alla massima categoria nazionale. Il libro – un ricettacolo di ricordi (oltre 600 articoli delle testate giornalistiche del tempo), emozioni ed imprese storiche – sarà in vendita dalla prossima settimana presso la sede della casa editrice Araba Fenice e nelle librerie della città.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente