La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 6 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Coprifuoco alle 21, centri commerciali chiusi nei weekend, dad per le scuole superiori

Ecco cosa potrebbe provedere il nuovo Dpcm a seguito dell’intervento del premier Conte alla Camera, appena terminato

La Guida - Coprifuoco alle 21, centri commerciali chiusi nei weekend, dad per le scuole superiori

Cuneo – Coprifuoco alle 21, centri commerciali chiusi nei weekend, dad per le scuole superiori e provvedimento differenziati a livello regionale. Ecco cosa potrebbe provedere il nuovo Dpcm che potrebbe essere firmato già nelle prossime ore, a seguito dell’intervento del premier Conte alla Camera, appena terminato.
Secondo quanto detto dal premier non saranno presi provvedimenti generalizzati e a carattere nazionale ma saranno individuate tre aree di rischio per interventi differenziati tra Regioni e nell’ambito di queste saranno presi provvedimenti a seconda delle necessità che via via saranno necessarie in base all’andamento del virus. Appaiono certe invece e a carattere nazionali alcune scelte: 100% didattica a distanza per le scuole superiori; diminuita al 50% la capacità di trasporti dei mezzi pubblici; previsto un “coprifuoco” serale anticipato (probabilmente alle ore 21); saranno possibili spostamenti tra Regioni con differenti aree di rischio solo per motivi di salute, di lavoro o per comprovate esigenze; saranno chiusi i centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi; saranno chiusi i musei e le mostre, sale bingo, sale giochi.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente