La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 30 luglio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Lavoro, un 45enne cuneese ai vertici regionali della Uiltec

Gianluca Mogavero guida in Piemonte il sindacato Uil che si occupa di elettrico, gas-acqua, chimico, gomma-plastica, tessile ed energia

La Guida - Lavoro, un 45enne cuneese ai vertici regionali della Uiltec

Cuneo – Un cuneese al vertice della Uiltec Piemonte (Uil, settori elettrico, gas-acqua, chimico, gomma-plastica, tessile ed energia): si tratta di Gianluca Mogavero, eletto all’unanimità nuovo segretario generale della categoria regionale, giovedì 29 ottobre. Prende il posto del torinese Flaminio Fasetti.
Per Mogavero (45 anni di San Rocco Bernezzo, già segretario generale della Uiltec di Asti e di Cuneo) l’elezione è avvenuta al termine del consiglio generale regionale, svolto in remoto, alla presenza in videoconferenza del segretario generale regionale Uil Piemonte, Giovanni Cortese, del segretario organizzativo nazionale Uiltec, Rosaria Pucci, e del segretario generale nazionale Uiltec, Paolo Pirani. Su proposta del nuovo segretario, il consiglio ha eletto i componenti della nuova segreteria, che è composta da Michele Broggio, Luca Burzio, Enrico Fortino, Gerardo Fusco, Michelina Nobile e Alessandra Ranghetti.
Mogavero ha indicato i punti su cui intende operare da subito. “Anzitutto il prosieguo dei rinnovi contrattuali dei nostri comparti, un banco di prova in parte già superato con il rinnovo di alcuni contratti: chimico, elettrico, gas acqua, energia e petrolio, vetro e gomma-plastica in una fase complicata anche a causa delle prese di posizione del presidente di Confindustria Bonomi che sicuramente non aiutano, ma che siamo riusciti a rinnovare grazie alla qualità delle relazioni industriali. Continueremo su questa strada affinché si possano rinnovare in tempi brevi altri contratti già scaduti a partire da quello tessile moda e abbigliamento, per riuscire a portare denaro fresco nelle tasche dei lavoratori, in un anno in cui le buste paga sono state falcidiate dalla cassa integrazione causa Covid”.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente