La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 2 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un passo avanti nel disarmo nucleare

L’Italia non ha ancora aderito al Trattato. Sul suo territorio, nelle basi di Ghedi e Aviano, son presenti più di 40 testate nucleari statunitensi

La Guida - Un passo avanti nel disarmo nucleare

Grazie alla ratifica da parte dell’Honduras di venerdì  24 maggio, il Trattato ONU sul divieto delle armi nucleari entrerà in vigore nel gennaio prossimo. L’Honduras è infatti il cinquantesimo Stato ad apporre la sua ratifica, soglia minima richiesta, permettendo in tal modo che le armi nucleari diventino illegali per il diritto internazionale.
L’ONU ha salutato questa ratifica come un “progresso storico, una vittoria per l’umanità e una promessa per un futuro più sicuro”.  Un traguardo importante proprio nel 75mo anniversario della fondazione delle Nazioni Unite, ma anche del bombardamento atomico su Hiroshima e Nagasaki. Se da una parte si tratta effettivamente di un significativo passo avanti di speranza per un disarmo nucleare, dall’altra bisogna constatare che i principali Paesi che posseggono tali armi, fra i quali Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Cina e Russia, non hanno firmato il Trattato.

L’Italia non ha ancora aderito al Trattato. Sul suo territorio, nelle basi di Ghedi e Aviano, son presenti più di 40 testate nucleari statunitensi.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente