La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 24 novembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Movida, scuole superiori e commercio nella stretta della Regione Piemonte

Alberto Cirio alle 18,30 in conferenza stampa annuncia i nuovi provvedimenti che saranno validi in Piemonte

La Guida - Movida, scuole superiori e commercio nella stretta della Regione Piemonte

Cuneo – Su movida, scuola e commercio ssembra dirigersi la stretta anti Covid del Piemonte.  È annunciata per le 18,30 la conferenza stampa sui nuovi provvedimenti che il governatore Alberto Cirio dovrebbe prendere in giornata. Ma alcune indiscrezioni anticipano che, ancora una volta, Cirio seguirà il vicino governatore lombardo Attilio Fontana, limitando gli orari della movida e chiedendo più controlli, chiudendo alcune realtà commerciali e scegliendo di limitare anche le scuole superiori. Scelte che qualcuno speri, tocchino soprattutto la città di Torino, e non tutto il Piemonte, vista la presenza in conferenza anche della sindaca Chiara Appendino.
Per quanto riguarda la scuola da lunedì 26 ottobre sembra che gli studenti delle scuole superiori, dalla seconda alla quinta, dovranno abituarsi alla didattica alternata con alcuni giorni di lezione a scuola intervallati da giornate di lezioni seguite da casa. Per Torino potrebbe anche slittare l’entrata a scuola in orari di metà mattina. Per la movida si parla di coprifuoco in alcune aree più frequentate e accessi limitati ad altre. Per il commercio si potrebbe tornare alla chiusura di tutti i grandi centri commerciali nei fine settimana per evitare assembramenti, escluse come già nel lockdown le piastre alimentari.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente