La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 25 ottobre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Drive in Covid a Cuneo nel parcheggio di via Vecchia di Borgo

Dovrebbero essere montati dei box prefabbricati nel parcheggio, ma per ora c'è stato solo l'annuncio. Attivi solo a Mondovì e Savigliano

La Guida - Drive in Covid a Cuneo nel parcheggio di via Vecchia di Borgo

Cuneo – Annunciato da tempo, il servizio di drive in Covid, che garantisce un tampone con riscontro rapido (non più di 48 ore) senza la necessità di entrare in ospedale ma rimanendo seduto sulla propria macchina, a Cuneo non è ancora stato attivato. Con i casi che aumentano, il problema delle code infinite, e le richieste di accesso rimaste ancora inevase solo nella giornata di giovedì c’è stato il primo sopralluogo tra Asl e Comune di Cuneo per installare dei box prefabbricati da posizionare nei parcheggi dietro la Villa Santa Croce. Per il Drive in e la coda delle macchine si utilizzerebbero i parcheggi che ci sono su via Vecchia di Borgo, dietro Asl e campo di atletica e a fianco dell’Arpa. L’ingresso sarebbe proprio direttamente da via Vecchia di Borgo.
Ora è soltanto più questione di tempo e che dagli annunci si passi alla realizzazione.

Chiamato “drive through covid” è stato attivato  già da fine agoato in provincia dall’Asl Cn1 a Mondovì (in via Vecchia Cuneo nei pressi del parcheggio dei dipendenti) e a Savigliano (sul piazzale di via Stevano dell’ospedale) all’epooca per prevenire i contagi da rientro da zone a rischio nel periodo delle vacanze ma ora aperto anche agli hotspot pediatrici e scolastici.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente