La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 30 ottobre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il Covid-19 ha la meglio sulla Fiera della Cisrà

Il Comune di Dogliani annulla l’edizione 2020 della Fiera dei Santi

La Guida - Il Covid-19 ha la meglio sulla Fiera della Cisrà

Dogliani - La Cisrà

Dogliani – Il Comune di Dogliani si arrende all’attuale situazione di aumento dei contagi da Covid-19 e annulla l’edizione 2020 della Cisrà e Fiera dei Santi, prevista per lunedì 2 novembre. Una decisione sofferta, pensata a tutela della popolazione, in considerazione della nuova situazione di emergenza sanitaria.
La manifestazione, che vanta una tradizione centenaria, prevedeva l’allestimento nel centro storico e lungo le vie del paese del mercato con la consueta e molto attesa distribuzione della Cisrà, la minestra autunnale a base di trippe e di ceci. Un tempo l’antica pietanza veniva distribuita ai pellegrini e ai fedeli dai membri della Confraternita dei Battuti. Per continuare a mantenere viva questa usanza sarà possibile degustare l’ottima Cisrà presso i ristoranti e le attività doglianesi per tutta la Settimana gastronomica della Cisrà dal 1° all’8 novembre.
“Il senso di responsabilità ci induce a prendere questa sofferta decisione – dice il vice sindaco Gian Luca Demaria -. Abbiamo provato a lavorare all’evento per dare un segnale di continuità e di volontà a resistere nonostante le difficoltà. Crediamo però sia importante tutelare in primis la salute dei cittadini e dei tanti volontari che ruotano intorno a questo evento. L’attuale situazione di emergenza nazionale e non solo, nonostante l’organizzazione fosse già avviata da mesi, ci impone una grande prudenza. Non ci resta che ringraziare tutti coloro che si sono interessati all’evento, con la promessa di riorganizzarla, non appena ci sarà data la possibilità, nel rispetto delle disposizioni di sicurezza e di tutela della salute”.

Dogliani - La Cisrà2

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente