La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 30 ottobre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Confcommercio Cuneo consegna i contributi per ripartire dopo l’alluvione

L’aiuto di 1.500 euro è stato destinato alle 15 associate più gravemente danneggiate

La Guida - Confcommercio Cuneo consegna i contributi per ripartire dopo l’alluvione

Limone – Un gesto simbolico e un impegno concreto. Sono state queste le due componenti che hanno caratterizzato l’incontro svoltosi questa mattina (sabato 17 ottobre) tra una rappresentanza di Confcommercio imprese per l’Italia della provincia di Cuneo e Cristina Astegiano, titolare di Cristina Fiori a Limone Piemonte, il negozio del centro abitato rimasto più duramente colpito dall’inaspettata e violentissima alluvione che si è abbattuta in valle Vermenagna e in tante altre valli della provincia di Cuneo all’inizio di ottobre. La delegazione, guidata dal presidente di Confcommercio imprese per l’Italia della provincia di Cuneo Luca Chiapella, le ha consegnato un assegno da 1.500 euro come contributo per ripartire. Un gesto analogo è avvenuto nella stessa giornata, poche ore dopo, a Garessio, in val Tanaro. Entrambi i contributi fanno parte dei 22.500 euro che Confcommercio provinciale ha deciso di stanziare subito a favore delle 15 aziende associate rimaste più gravemente danneggiate. Ad accompagnare il presidente provinciale Luca Chiapella da “Cristina Fiori” c’erano anche il sindaco di Limone Piemonte Massimo Riberi, la delegata di zona di Confcommercio Ivana Bottero, il presidente di Cônitours Giuseppe Carlevaris, il segretario generale di Confcommercio imprese per l’Italia della provincia di Cuneo Marco Manfrinato e il Presidente di Ascom Saluzzo Danilo Rinaudo, anche in rappresentanza di Is.Com. Srl, la società di servizi di Confcommercio operante a Cuneo, Carrù, Ceva, Mondovì e Saluzzo tramite la quale Confcommercio ha erogato i contributi.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente