La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 29 novembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Confesercenti: “La provincia rischia un pesante isolamento”

Il direttore generale Dal Bono: “Il presidente Paita punta ad aumentare i treni sulla linea ferroviaria Cuneo-Ventimiglia”

La Guida - Confesercenti: “La provincia rischia un pesante isolamento”

Cuneo – “L’alluvione dei giorni scorsi ha dato un duro colpo alla rete viaria della Granda e di tutto il Piemonte, scardinando quell’equilibrio già precario che purtroppo da sempre caratterizza il nostro territorio. Una situazione pericolosa, con la quale si rischia l’isolamento totale, con ripercussioni dannose sul comparto economico, in modo particolare per aziende e turismo”.
Lo ha detto il direttore generale Confesercenti Provincia di Cuneo Nadia Dal Bono.

“Confesercenti Provincia di Cuneo ha quindi interessato l’onorevole Raffaella Paita – presidente della Commissione Trasporti della Camera – al fine di illustrarle la grave situazione che stiamo vivendo. E abbiamo avuto una prima importante rassicurazione. L’onorevole Paita ha infatti garantito che l’aumento del numero di convogli lungo la tratta ferroviaria Cuneo – Ventimiglia è una priorità per il governo. A questo proposito il presidente della commissione, ha già parlato con i governatori del Piemonte, Alberto Cirio, e della Liguria, Giovanni Toti. Sarebbe una boccata d’ossigeno importante soprattutto per il turismo, che va incontro anche alle nuove disposizioni vigenti per combattere il contagio da Coronavirus”.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente