La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 16 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tamponi al personale sanitario, in ospedale pochi ricoveri

Ma la situazione sta cambiando e gli accessi al Pronto Soccorso stanno aumentando anche a Cuneo

La Guida - Tamponi al personale sanitario, in ospedale pochi ricoveri

Cuneo – Sono iniziati anche all’ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo i tamponi a tappeto per il personale sanitario. Tamponi che medici, infermieri, Oss e personale amministrativo nei reparti dovranno effettuare o ogni 25 o ogni 40 giorni a seconda del grado di rischio e di contatto con la malattia. Per il Santa Croce e Carle sono almeno 30 tamponi al giorno in più a quelli che si stanno effettuando oggi, 600 in più al mese che si assommano ai tamponi dei cittadini e degli studenti e del personale scolastico che stanno aumentando e per cui l’Asl re Regione hanno stabilito gli hot spot sul territorio. In ospedale per i tamponi si procede a ritmo serrato e spesso senza l’aiuto a pieno regime degli otorini che sono ritornati ad occuparsi nella gestione del reparto e degli ambulatori.
“Una quantità di lavoro in più all’interno dell’ospedale senza dubbio ma per la sicurezza di tutti, operatori e utenti che l’ospedale lo usano”, spiega il direttore generale del Santa Croce Corrado Bedogni.
Lo stesso Bedogni fa una fotografia dell’esistente e conferma che la situazione Covid-19  a Cuneo è abbastanza tranquilla ma anche qui sta cambiando.
“In ospedale non ci sono urgenze e casi gravi, abbiamo avuto due casi in Rianimazione ma il Covid non era la patologia più grave di quei due pazienti – sottolinea Bedogni -. Oggi ci sono 5 pazienti Covid non gravi e non in Rianimazione. Però rispetto ad agosto la situazione ci accorgiamo sta cambiando, soprattutto al Pronto Soccorso dove ci sono più accessi rispetto all’estate”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente