La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Acquedotto di Cuneo verso il ritorno alla piena funzionalità

Si contano i danni alla rete idrica. Acda al lavoro per ripristinare e normalizzare il servizio nelle zone colpite dall'alluvione

La Guida - Acquedotto di Cuneo verso il ritorno alla piena funzionalità

Cuneo – Le intense piogge della notte tra il 2 e il 3 ottobre hanno provocato gravi danni anche alle reti idriche della Granda. A causa dell’intorbidimento dell’acqua sono state emesse in vari Comuni ordinanze di non potabilità, tuttora attive, con ingiunzione di bollitura dell’acqua prima dell’utilizzo. Le squadre dell’azienda pubblica dell’acqua Acda stanno lavorando per ripristinare e normalizzare il servizio. L’ultimo aggiornamento rileva come siano ormai risolte le criticità all’acquedotto di Cuneo, ripristinata la funzionalità dell’acquedotto di Vernante, mentre sono in corso le operazioni di riparazione in quello di Limone Piemonte.

La fognatura da Limone a Vernante è distrutta. Sono in corso interventi per fornire acqua a Serra di Pamparato e Montaldo Mondovì in quanto l’acquedotto della val Casotto è spezzato in tre punti. A Ceva si cerca di ridare continuità alla rete idrica con soluzioni temporanee, mentre gli acquedotti a Nucetto e Garessio sono stati riparati. Difficile la situazione a Ormea: gran parte del paese è senz’acqua, la fognatura tra Ormea e Priolo è totalmente fuori uso. Il torrente Gesso, infine, ha spazzato via acquedotto e fognatura in località Terme di Valdieri.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente