La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 27 gennaio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Rientrati a Boves i tre volontari di Emmaus che erano rimasti bloccati dal maltempo

“Sono ritornati in comunità, dopo mille peripezie, senza camion ma in buona salute i comunitari di Emmaus coinvolti nel disastro della Roya. Siamo felici!”

La Guida - Rientrati a Boves i tre volontari di Emmaus che erano rimasti bloccati dal maltempo

Boves – “Sono ritornati in comunità, dopo mille peripezie, senza camion ma in buona salute i comunitari di Emmaus coinvolti nel disastro della Roya. Siamo felici!”.

Franco Monnicchi, presidente di Emmaus Italia, ha comunicato con queste parole il rientro dei tre addetti di Emmaus Cuneo che nella giornata di venerdì 2 ottobre erano andati a ritirare del materiale a Tenda ma erano rimasti bloccati in direzione di Vievola con altre auto.

“Lorenzo Pancino, Dario Colella e Gianluigi Margaria – si legge sulla pagina facebook di Emmaus Cuneo – si sono trovati nel mezzo del fiume d’acqua che ha distrutto molti tratti di strada. Sono state ore di apprensione e di attesa, soprattutto quando si è capito che la situazione in Valle Roya si stava facendo sempre più grave. “Il nostro furgone è stato travolto e ora si trova, con altre macchine, nel letto del fiume. Noi siamo riusciti a incamminarci e abbiamo passato la notte in una struttura della valle, insieme ad altre 20 persone”, dice Gianluigi che ha ancora negli occhi i momenti di tensione. La mattina, grazie agli uomini della protezione civile francese, sono riusciti a raggiungere il valico del Tenda percorrendo alcuni sentieri nei boschi e ad attraversare in maniera fortunosa la galleria. Subito dopo, un elicottero dei Vigili del Fuoco li ha finalmente riportati a Cuneo e, di lì, il ritorno in comunità intorno alle 19,30 di oggi.
Una brutta avventura che si è però conclusa bene. Un grande abbraccio va a Lorenzo, Gianluigi e Dario”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente