La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 23 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Clavesana evacuate 200 persone delle borgate Gerino, Goretti, La Pra e via Generala (video)

La furia dell’acqua arriva anche a Bastia e Mondovì

La Guida - A Clavesana evacuate 200 persone delle borgate Gerino, Goretti, La Pra e via Generala (video)

 

Clavesana – Le precipitazioni nel corso della giornata secondo le previsioni dell’Arpa andranno scemando ma anche per il monregalese e le valli la situazione di allerta ha obbligato gli operatori e i volontari ad una lunga notte di monitoraggio e di stop alla circolazione. Il torrente Ellero ha raggiunto metri 1,81 con il conseguente blocco delle strade Mondovì e Pascomonti, dopo il nucleo di Tetti Ellero e Valle Ellero. Stop alla circolazione anche sul collegamento di fondovalle che da Moline di Vicoforte e Frabosa Soprana portano in valle Corsaglia dove ha ceduto un tratto di strada tra Corsaglia e Bossea. Il Tanaro si è alzato all’improvviso anche a Clavesana e il sindaco Luigino Gallo ha provveduto a far evacuare nell’immediato 200 persone circa residenti nelle borgate di Gerino,  Goretti, La Pra e via Generala, ancora adesso ospitate all’interno della Sala Polivalente. Non si segnalano feriti o decessi. L’acqua poco prima delle 2.30 si è alzata all’improvviso fino a toccare il Ponte che va verso Gerino. La situazione pare si stia calmando e si segnala un rallentamento della piena. Chiuse la Fondovalle Tanaro. “Un grazie alla Protezione Civile e ai dipendenti comunali per il lavoro svolto nella nottata – dice il sindaco Gallo – per ora non abbiamo ancora previsto il rientro degli evacuati che rimangono ancora all’interno della Sala Polivalente fino a quando non sarà effettivamente cessata l’allerta. Abbiamo previsto la possibilità di fare colazione nel vicino bar del posto. A monte ci hanno avvisato troppo tardi, l’acqua stava già arrivando. Per fortuna la situazione volge verso il miglioramento ma non posso non far notare la necessità di provvedere per tempo alla pulizia dell’alveo del fiume per essere più efficaci. Ormai ogni pioggia che arriva può portare disastri, lo sappiamo e quindi occorre premunirsi. Bisogna riuscire a scavare per togliere un po’ di detriti e mettere in sicurezza il letto dei fiumi altrimenti la furia dell’acqua non libera travolge come sempre ogni cosa”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente