La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 3 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“I dormienti” di Hilario Isola, arte pubblica a Guarene

Inaugurazione dell'intervento di mitigazione di un muro di contenimento di cemento armato che si snoda per circa 60 m nel contesto urbano del centro storico

La Guida - “I dormienti” di Hilario Isola, arte pubblica a Guarene

Guarene – Venerdì 2 ottobre, alle ore 15 viene inaugurata l’opera di arte pubblica “I dormienti” di Hilario Isola. Si tratta di un intervento di mitigazione di un muro di contenimento di cemento armato che si snoda per circa 60 metri nel contesto urbano del centro storico di Guarene, nel cuore del Roero.
Il lavoro site-specific conferisce a un luogo anonimo della cittadina, uno spiccato valore architettonico, urbano, e paesaggistico, grazie a un rivestimento di mattoni antichi punteggiato da sei sculture in pietra. Incastonati tra i mattoni, spiccano i volti di Emilio Cavallero, Libero Porcari, Icilio Ronchi della Rocca, Malvina “Sonia” Garrone, Leonardo Cocito e Gemma Pasquale Brocca Ferrero, protagonisti della Resistenza partigiana al nazifascismo nelle aree del Roero intorno a Guarene: la scelta dei volti da parte dell’artista è il risultato della collaborazione con l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza. I volti dei dormienti sono ridotti a frammenti, riassemblati e collocati negli anfratti del muro di mattoni mentre l’uso dello spazio richiama la formula di museo diffuso che trova nel paesaggio cittadino la chiave attraverso cui poter prendere parte alla storia locale. Le sculture si rivelano come paesaggi umani, fragili, che trovano, nei fili delle vicende storiche, la tenacia per diventare passaggi solidi, da attraversare e sostenere con la pratica della memoria.
Il progetto ha inoltre visto il coinvolgimento degli studenti del Liceo Artistico “Pinot Gallizio” di Alba in un workshop teso alla realizzazione di sculture a partire da poche, quanto preziose, fotografie dei volti dei protagonisti della Resistenza piemontese. La prova pratica di scultura prevista è stata condotta in remoto da Hilario Isola, che ha condiviso il proprio metodo di lavoro e ricerca, fornendo agli studenti gli strumenti con cui lavorare alla ricostruzione dell’identità dei partigiani: i lavori degli studenti verranno esposti in un’opera collettiva in occasione dell’inaugurazione.
Il progetto è uno dei più significativi sostenuti con il Bando Distruzione 2019 pagato dalla Fondazzioen Crc.
I dormienti con la loro forza tacita ma incisiva hanno attivato uno sguardo duplice, rivolto alla lettura del passato e orientato all’interpretazione del presente, con un arricchimento conoscitivo e personale enorme.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente