La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 21 ottobre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Al seggio con mascherina e igienizzandosi per tre volte le mani

Un protocollo di sicurezza per votanti e scrutatori: niente code nei corridoi ma distanziamento fuori in strada e schede inserite dall'elettore direttamente nell'urna

La Guida - Al seggio con mascherina e igienizzandosi per tre volte le mani

Cuneo – In questo turno elettorale rimandato per la pandemia ma ancora in piena emergenza sanitaria, cambiano alcune regole anche al voto.

Si ritorna ai due giorni di elezioni per evitare assembramenti, domenica 20 e lunedì 21 settembre. Domenica dalle 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15. Cambiano anche molte sedi di seggi almeno nei paesi e nelle città con sindaci che da subito hanno capito l’esigenza di non mettere altre difficoltà a un inizio scuola già difficoltoso e con mille incognite. Purtroppo è avvenuto solo in alcuni, pochi, Comuni che hanno trovato sedi alternative permettendo la continuazione delle scuole. 29 sono i Comuni che hanno cambiato in maniera provvisoria solo per quest’anno i seggi con trasferimento parziale o totale dei seggi: 85 quelli cambiati di sede su 692.

Nelle sedi tradizionali scuole chiude da venerdì pomeriggio fino a mercoledì per i più o martedì per gli altri.

Chi va ai seggi come prevede il “Protocollo sanitario e di sicurezza per lo svolgimento delle consultazioni elettorali e referendarie dell’anno 2020” di ministero dell’interno e della salute deve rispettare le misure di sicurezza sanitaria legate all’emergenza Covid-19. Per accedere ai seggi è obbligatorio l’uso della mascherina da parte di tutti gli elettori e di ogni altro soggetto avente diritto all’accesso io (scrutatori e rappresentanti di lista). Nei seggi che prevedono più sezioni elettorali, al fine di evitare la formazione di assembramenti, deve essere prevista aree di attesa all’esterno.
Al momento dell’accesso nel seggio, l’elettore dovrà procedere alla igienizzazione delle mani con gel idroalcolico messo a disposizione in prossimità della porta. Quindi l’elettore, dopo essersi avvicinato ai componenti del seggio per l’identificazione e prima di ricevere la scheda e la matita, provvederà ad igienizzarsi nuovamente le mani. Completate le operazioni di voto, è consigliata una ulteriore detersione delle mani prima di lasciare il seggio. Non dovrà consegnare la scheda al presidente di seggio ma dovrà inserire direttamente la scheda nelle urne.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente