La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 25 ottobre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Voto in 19 Comuni della provincia per sindaco e consiglio

Da Peveragno il più grande tra le Amministrazioni Comunali a Briga Ata e Capuana, fino a Elva commissariata

La Guida - Voto in 19 Comuni della provincia per sindaco e consiglio

Cuneo – Non solo referendum. Domenica 20 dalle 7 alle 23 e il lunedì 21 settembre dalle 7 alle 15, si vota in 19 i Comuni della provincia di Cuneo che vanno al rinnovo di sindaco e consigli comunali. In provincia si volta ad Aisone, Benevello, Briga Alta, Caprauna, Carrù, Castiglione Tinella, Cortemilia, Costigliole Saluzzo, Diano d’Alba, Elva, Morozzo, Narzole, Peveragno, Priero, Roaschia, Rossana, Santo Stefano Belbo, Treiso e Vicoforte.
Il più grande dei comuni cuneesi alle urne è PEVERAGNO dove si sfidano due cugini liberi professionisti Paolo Renaudi sindaco uscente e Adriano Renaudi già assessore.
Tre si contendono la poltrona da sindaco ad AISONE in valle Stura: ilc indaco uscente Pietro Trocello, poi Renzo Rotatori e Aurelio Sorbera.
In valle Gesso si vota nel piccolo comune di ROASCHIA dove sono quattro i candidati: l’uscente Bruno Viale se la deve vedere con Silvano Fantino, Pietro Revellino e Antonio Erbì, 93 anni, il candidati sindaco più anziano della provincia.
A ELVA in alta valle Maria comune commissariato che torna al voto due le liste in campo con Giulio Rinaudo e Dario Falcone.
In valle Varita si vota a ROSSANA dove la sfida è fra le liste civiche guidate da Giuliano Degiovanni e Danilo Cosio.
Sempre in valle alle urne COSTIGLIOLE SALUZZO con due liste Sergio Brocchiero e l’assessore uscente Fabrizio Nasi.
A MOROZZO la sfida è contro l’astensionismo perché candidato unico è il sindaco uscente Mauro Fissore.
A CARRU‘ è scelta a due tra l’assessore Nicola Schellino e il già sindaco di Bastia Francesco Rocca.
Corsa a quattro a VICOFORTE con Gian Pietro Gasco, Umberto Bonelli, Valter Roattino e Corrado Ganzinelli.
Sfida tutta femminile a NARZOLE per il dopo vicenda Gregorio due gi sfidanti Paola Sguazzino in Masserengo e Laura Adriano.
A BENEVOLO unica lista del candidato sindaco, Mattia Morena, oggi assessore.
Unica lista anche a CASTIGLIONE TINELLA con Bruno Penna, sindaco uscente che si candida per il secondo mandato.
A TREISO l’unico candidato sindaco è Andrea Pionzo, attuale vicesindaco nella giunta Meinardi.
Due i candidati a CORTEMILIA, si tratta del sindaco uscente Roberto Bodrito e di Fiorenzo Crema.
Due liste anche a DIANO D’ALBA con l’imprenditore Carlo Cane ed Ezio Cardinale.
Sfida a due anche a SANTO STEFANO BELBO dove a contendersi la carica di primo cittadino saranno Laura Capra e Claudio Lorenzoni.
Roberto Campero e Federica Lanteri sono i candidati sindaci di BRIGA ALTA.
Tre liste per poco più di 100 abitanti a CAPRAUNA A sfidarsi per succedere a Paolo Ferraris sono Luca Andrea Marazzini, Giuseppe “Beppe” Ruaro e Pasqualino Macrì.
Tre candidati alla carica di sindaco anche a PRIERO: Alessandro Ingaria, Erica Prato e Pietro Ferrero.

In Piemonte sono 73 i Comuni che rinnoveranno il mandato dei propri sindaci, oltre ai cuneesi 23 sindaci nella Città metropolitana di Torino, 13 in provincia di Alessandria, 2 ad Asti, 2 a Biella, 6 a Novara, 5 nel Vco e 3 a Vercelli. Quattro sono città con più di 15 mila abitanti (con eventuale ballottaggio previsto per il 4 e 5 ottobre) Moncalieri,Venaria e Alpignano nel torinese e Valenza nell’alessandrino.
In Italia sono 1.178 i Comuni chiamati al voto, tra cui quattordici capoluoghi di provincia (Agrigento, Andria, Arezzo, Bolzano, Chieti, Crotone, Fermo, Enna, Lecco, Macerata, Mantova, Matera, Nuoro e Trani) e quattro capoluoghi di regione (Aosta, Reggio Calabria, Trento e Venezia).

Per quanto riguarda le regionali, si vota per eleggere i nuovi governatori in sette Regioni: Veneto, Liguria, Campania, Toscana, Marche, Valle d’Aosta e Puglia. Due elezioni suppletive per il Senato in Sardegna e Veneto.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente