La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 21 ottobre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tenda bis: in Italia si scavano 4,5 metri al giorno

Una sessantina di addetti al lavoro che operano su tre turni. Sono ancora fermi i lavori nel cantiere francese per verifiche tecniche. La conclusione è prevista nel 2025

La Guida - Tenda bis: in Italia si scavano 4,5 metri al giorno

Limone – Avanza di quattro metri e mezzo al giorno il nuovo tunnel di Tenda. Oggi pomeriggio c’è stata una nuova volata (lo sparo con mine per sgretolare la roccia) che ha portato il fronte della galleria a 1228,69 metri dall’imbocco italiano. Sono ancora fermi i lavori nel cantiere francese (sono stati scavati 493 metri) per verifiche tecniche necessarie a garantire le operazioni di scavo. Questa settimana sono stati eseguiti gli ultimi test che dovrebbero consentire la ripresa dell’opera anche sul versante della Roya entro il prossimo mese.

Il Consorzio stabile Edilmaco, cui Anas a maggio dell’anno scorso ha affidato i lavori dopo la rescissione nel 2017del contratto con Grandi Lavori Fincosit, ha avviato il terzo turno e una sessantina di maestranze sta portando avanti il cantiere con una produzione soddisfacente.

Oggi è entrato in galleria il sindaco Massimo Riberi che dice: “Sono soddisfatto di come Anas e l’impresa stanno conducendo i lavori: con questo ritmo credo che potrà essere rispettato il cronoprogramma per la conclusione dell’opera”.

La conclusione del cantiere del Tenda bis è programmata a metà febbraio 2025.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente