La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 25 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il mistero di una fuga senza motivo apparente

“Fuga dalla civiltà umana” la storia senza tempo di due fratelli che abbandonano il mondo

La Guida - Il mistero di una fuga senza motivo apparente

È una storia al limite del misterioso, una storia che sembra uscire da un romanzo d’avventura. Eppure è una storia assolutamente reale quella dei fratelli Renzo e Franco Pelazza. È una storia che ha coinvolto non solo i due fratelli, ma anche alcune piccole comunità della Valle Tanaro fino ad arrivare alla trasmissione “Chi l’ha visto?”.
Sono nati all’inizio degli anni Cinquanta a Cacino, un paese dell’alta Valle Tanaro. Una vita di fatica in montagna. Poi inaspettatamente la decisione di fuggire, di abbandonare questi luoghi e andare sui monti.
Comincia una nuova vita, una fuga, fatta di ripetuti spostamenti, di nascondimenti continui. Una vita che porta con sé stenti, perché la fame spesso li incalza, di ricerca continua di nuovi rifugi non importa se naturali o abbandonati da altri uomini.
Intorno a loro intanto cresce il mistero, si allungano dicerie perché nessuno più li ha incontrati finché ricompaiono una quindicina d’anni dopo.
Hanno peregrinato in vari luoghi sconfinando in Liguria, sempre spostandosi a piedi, evitando incontri.
Il libro raccoglie testimonianze di persone che li hanno conosciuti, ma soprattutto cerca di scandagliare il mistero di una scelta sicuramente inusuale. Come ogni mistero rimane il fascino dell’ignoto, delle domande mai del tutto soddisfatte.

Fuga dalla civiltà umana
di Enrico e Zaccaria G.
Araba Fenice
13 euro

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente