La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 27 gennaio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Investire sull’istruzione nell’Unione Europea

Alla formazione delle nuove generazioni l'Italia destina solo il 4,1% del PIL; per le pensioni, invece...

La Guida - Investire sull’istruzione nell’Unione Europea
Scuola-classe

 

In questa contrastata vigilia di ripresa scolastica il distanziamento non è il solo problema. Un altro, non minore, sono le risorse che si destinano alla formazione delle nuove generazioni, cioè sul futuro del Paese.
Premesso che tali risorse non sono una spesa ma un investimento, è “istruttivo” andare a vedere quanto della ricchezza nazionale (il PIL) viene destinato alla scuola nell’UE e in Italia.
Nell’UE (ancora a 28, in attesa che si concluda l’azzardo di Brexit) va in media all’istruzione il 5,1% del PIL, in Italia il 4,1%. Peggio di noi solo la Romania e il Lussemburgo (ma col PIL che si ritrova…), meglio di tutti la Svezia con il 7,6%. In compenso l’Italia si colloca nella fascia alta della classifica relativa alla spesa per la protezione sociale e le pensioni, pur restando nella media europea.
Quando si dice investire nel futuro…

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente