La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Martedì e venerdì doppio appuntamento con “Agosto in corto”

Proiezione di cortometraggi nel cortile di Casa Ambrosino a Peveragno

La Guida - Martedì e venerdì doppio appuntamento con “Agosto in corto”
Peveragno - Agosto in corto 2020

 

Peveragno – Proseguono gli appuntamenti dell’“Agosto in corto”, rassegna estiva dedicata alla promozione dei cortometraggi, organizzata dall’associazione culturale “Gli Amici” nel cortile di Casa Ambrosino.
Martedì 18 agosto a partire dalle 20.30, proiezione di “Aggrappati a me” di Luca Arcidiacono, “Rondini” di Riccardo Petrillo, e “Si sospetta il movente passionale con l’aggravante dei futili motivi” di Cosimo Alemà.
Venerdì 21 agosto sarà la volta di “Cacciaguida” di Davide Del Mare, vincitore del premio speciale Ars Nova 2020, “Linda e Paolo” di Riccardo Sinibaldi e “Triangle” di Cataldo De Palma.
Durante la stessa serata sarà presentato il documentario “Rice to Love” del giornalista e filmmaker torinese Stefano Rogliatti, che racconta attraverso testimonianze dirette, le sofferenze e le violenze inflitte dal potente esercito birmano. Il documentario, grazie alla onlus italiana Moses a est della Birmania, accompagna lo spettatore nel villaggio profughi del popolo Karen, che da anni sta combattendo la sua guerra per l’indipendenza. Si entra nelle case fatte con il bamboo e nei piccoli appezzamenti coltivati a riso sottratti alle mine antiuomo. “Grazie alla Onlus Moses – racconta Rogliatti – sono entrato nel campo profughi di U Way Klo, a est del Myanmar, dove non c’è acqua corrente né luce. Avevo un’attrezzatura ridotta al minimo, una reflex in uno zaino insieme a frutta disidratata e medicine.  Il mio docufilm racconta come, stritolate tra le multinazionali e i governi, le popolazioni locali sono vittime di continue violenze e soprusi. Sono felice che il mio documentario sia proiettato durante una rassegna come questa, dedicata alla sensibilizzazione a importanti e delicate tematiche sociali”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente