La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 6 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Demonte, Bernezzo, Cervasca e Centallo attendono il dirigente scolastico

Confermati Luciana Ortu a Borgo San Dalmazzo, Mariella Rulfi al Liceo “De Amicis” e Paolo Romeo al “Bonelli di Cuneo

La Guida - Demonte, Bernezzo, Cervasca e Centallo attendono il dirigente scolastico

Cuneo – Sono in tutto 9 le scuole nella Granda che attendono la nomina del dirigente scolastico. Intorno al capoluogo manca un preside agli Istituti comprensivi di Demonte, Bernezzo, Cervasca e Centallo. Di questi, nonostante l’immissione in ruolo di 1984 dirigenti in Italia lo scorso anno, Demonte e Bernezzo sono state messe in reggenza, la prima affidata a Luciana Ortu e la seconda a Donatella Platano. Mancano anche i dirigenti a San Michele Mondovì, Sommarivo Bosco, Sommariva Perno, Bra (via Europa) e al “Cravetta-Marconi” di Savigliano. Lo comunica l’ufficio scolastico del Piemonte. Si attende adesso la nomina dei nuovi dirigenti tra i 529 che dovranno essere assunti in Italia, tra cui 458 saranno quelli idonei del concorso che non sono entrati in ruolo lo scorso anno.

Inoltre c’è un cambiamento all’Istituto comprensivo di Venasca-Costigliole Saluzzo in cui arriva da Asti Patrizia Teresa Revello. Sono invece confermati nell’incarico Luciana Ortu a Borgo San Dalmazzo, Mariella Rulfi al Liceo “De Amicis” e Paolo Romeo al “Bonelli di Cuneo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente