La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 21 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

SiAmo Peveragno, la lista di Adriano Renaudi

In vista delle elezioni comunali di settembre, la squadra dell'ex vicesindaco e assessore, che assicura: "Cercheremo di fare ripartire il paese"

La Guida - SiAmo Peveragno, la lista di Adriano Renaudi

Peveragno – “SiAmo Peveragno” è il nome della lista che alle prossime elezioni vedrà in corsa per la poltrona di sindaco Adriano Renaudi, vicesindaco e assessore dal 1985 al 2010, geometra libero professionista con studio a Peveragno. “Cercheremo di fare ripartire il paese – spiega Renaudi presentando il proprio gruppo – con una squadra di persone attive e ricche di esperienze nei vari settori. Esperienze e competenze oggi più che mai necessarie per la buona amministrazione”.
La lista si compone di dodici elementi oltre al candidato sindaco: Ines Bosonetto detta Chiara, insegnante di materie letterarie nella scuola secondaria superiore, Mauro Avallone, pensionato ex sottufficiale di polizia penitenziaria, Noemi Degioanni, impiegata laureanda in scienze motorie, Riccardo Cisnetti, ex capo unità presso e-distribuzione spa del gruppo Enel, Pinuccia Giraudo, geometra libero professionista, Carlo Dotto, artigiano elettricista, Maria Olivero, studentessa universitaria del corso di laurea in Scienze Internazionali, Pierangelo Mattalia, architetto libero professionista, Greta Andrea Spada, studentessa del liceo artistico, Pietro Peirone detto Pejo, insegnante di scienze motorie, Rosella Sulas, sarta e Daniele Piacenza, ufficiale di polizia locale, accompagnatore naturalistico e cicloturistico.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente