La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 9 agosto 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Carabinieri Forestali: sanzioni per 21 aziende agricole su 26 controllate

Registri dei trattamenti fitosanitari non aggiornati, detenzione non sicura di agrofarmaci ad alta tossicità, irrorazione di prodotti a dosi o frequenze non consentite

La Guida - Carabinieri Forestali: sanzioni per 21 aziende agricole su 26 controllate

Cuneo – Il Gruppo di Cuneo dei Carabinieri Forestali ha compiuto una campagna di controlli sul corretto utilizzo dei prodotti fitosanitari in agricoltura.
Complessivamente sono state controllate 26 aziende agricole, di varia grandezza e dedite a diverse tipologie di colture, sparse su tutto il territorio della provincia di Cuneo. Sono stati accertati comportamenti illeciti per 21 di queste. Trenta le sanzioni amministrative comminate per un importo complessivo di circa 35.000 euro e in un caso è stata informata l’autorità giudiziaria perché il trattamento era stato eseguito in prossimità di un asilo senza le dovute distanze, precauzioni e preventive informazioni.
L’attività di controllo ha evidenziato alcuni possibili fattori di rischio per le attività del comparto. Si sono infatti verificati i registri dei trattamenti, fondamentali perché consentono di capire quali prodotti fitosanitari vengono somministrati alle colture, in quali quantità e con quali frequenze. In diversi casi il registro non era stato aggiornato da molto tempo o non era correttamente compilato o non era presente. In altri si è accertata la detenzione non sicura di agrofarmaci ad alta tossicità, ad esempio mortali per ingestione, che venivano custoditi senza precauzioni e troppo facilmente accessibili, oppure si era irrorato un prodotto superando le dosi o le frequenze consentite, o chi irrorava non possedeva il patentino che certifica la conoscenza della materia.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente