La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 1 ottobre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Svolta positiva per la vertenza Mahle

Trovato l’accordo quadro per la cessione degli stabilimenti piemontesi, verso una fase di dialogo con i sindacati per reindustrializzazione e mantenimento occupazionale

La Guida - Svolta positiva per la vertenza Mahle

Torino – Nella serata di mercoledì 29 luglio è stato siglato l’accordo quadro per la cessione degli impianti di Saluzzo e La Loggia tra la Mahle e l’azienda lombarda IMR Group. L’annuncio è stato dato a margine di un incontro in assessorato regionale al Lavoro a Torino, presenti i funzionari regionali, i rappresentanti sindacali, del Mise e di Confindustria Cuneo. L’azienda IMR ha sede a Carate Brianza ed è attiva dal 2009 nel settore della gommaplastica. Alla firma dell’accordo seguirà una fase di dialogo con i sindacati per quanto riguarda reindustrializzazione e mantenimento occupazionale. I dipendenti Mahle sono 349 (a ottobre 2019 erano 453): 25 resteranno in carico all’azienda tedesca e si occuperanno di marketing nel mercato italiano, per altre 50 persone è previsto il ricorso alla mobilità volontaria. Per la reindustrializzazione IMR chiederà una Cassa integrazione straordinaria per riorganizzazione di 24 mesi durante i quali verrà effettuata un’opera di formazione del personale che dovrà apprendere le nuove mansioni. L’obiettivo è quello di occupare circa 272 unità. La cessione formale degli stabilimenti è prevista entro metà ottobre. Per completare l’operazione verrà costituita una newco che apparterrà al 100% alla holding che controlla la stessa IMR.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente