La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 3 dicembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Milano-Sanremo attraverserà la provincia di Cuneo

Il ciclismo riparte e sabato 8 agosto si disputa la Classicissima con un percorso tutto nuovo che passa dalle Langhe, quindi la salita di Niella Belbo e poi Ceva, Garessio, Ormea e il colle di Nava verso Imperia

La Guida - La Milano-Sanremo attraverserà la provincia di Cuneo

Cuneo – Il ciclismo si prepara a ripartire e sabato 8 agosto è già tempo di Milano-Sanremo con una sorpresa per gli appassionati della Granda. I sindaci del savonese hanno infatti detto no al passaggio della corsa sulle loro strade in piena estate e gli organizzatori della gara nata nel 1907 hanno dato il via libera a un nuovo tracciato che per la prima volta nella storia della corsa attraverserà tutta la provincia di Cuneo. Dopo la partenza da Milano, i corridori transiteranno in provincia di Alessandria, quindi nel Monferrato per poi passare nelle Langhe (Santo Stefano Belbo, Cravanzana) e affrontare la prima  asperità di giornata, la salita di Niella Belbo. Le pendenze sono dolci, ma sono presenti, specie nella parte iniziale tratti ripidi e la salita è lunga quasi 20 km (media 3%). Dopo Sale delle Langhe e Ceva inizia la lunga e facile ascesa al Colle di Nava (3.9 km al 3% nel finale) passando per Garessio e Ormea. Segue la veloce picchiata su Pieve di Teco seguita dal falsopiano a scendere fino a Imperia. Salita e discesa si svolgono su strade larghe. A Imperia si rientra nel percorso classico per affrontare la Cipressa da San Lorenzo al Mare e poco dopo il Poggio di Sanremo.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente