La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 agosto 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Dal 31 luglio la pallapugno riparte dalla Superlega

La prima fase comincerà tra venerdì 31 luglio e lunedì 3 agosto e terminerà il 13 settembre. Le partite saranno a porte chiuse

La Guida - Dal 31 luglio la pallapugno riparte dalla Superlega

Alba – Venerdì 24 luglio nella sale conferenze di Palazzo Banca d’Alba si è svolta la presentazione della Superlega Acqua San Bernardo-Banca d’Alba, torneo organizzato dalla Fipap e di fatto primo appuntamento per la pallapugno dopo lo stop causa covid-19. La formula del torneo prevede un girone all’italiana di sola andata (gli abbinamenti sono gli stessi del precedente calendario della Serie A) con partite ai 9 giochi. Le prime otto classificate saranno promosse alla fase successiva a eliminazione diretta. Dai quarti di finale si tornerà ai giocare agli 11 con gare di andata, ritorno ed eventuale spareggio. La prima fase comincerà tra venerdì 31 luglio (primi incontri alle 20.30: Torfit Langhe e Roero Canalese-Alusic Acqua San Bernardo Merlese e Acqua S.Bernardo Ubi Banca Cuneo-Tealdo Scotta Alta Langa) e lunedì 3 agosto e terminerà il 13 settembre. Le partite, per il momento, saranno a porte chiuse. Presenti, tra gli altri, il presidente federale Fipap, Enrico Costa, e del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.

Superlega_Fipap_Trofeo_Acqua_S.Bernardo_Banca_d_Alba_Bozza_calendario

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente