La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 25 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I sindaci di Alba e Asti insieme per sostenere i 151 lavoratori della Stamperia Miroglio di Govone

Carlo Bo: "E' importante ora unire le forze per riuscire a supportare concretamente i dipendenti coinvolgendo tutti gli attori del territorio"

La Guida - I sindaci di Alba e Asti insieme per sostenere i 151 lavoratori della Stamperia Miroglio di Govone

Alba – Dopo l’annuncio della chiusura della Stamperia Miroglio di Govone, oggi si sono incontrati il sindaco di Alba Carlo Bo e il sindaco di Asti Maurizio Rasero. Tra i 151 dipendenti rimasti senza lavoro, infatti, un nutrito gruppo arriva dall’Astigiano. In attesa della riunione in Regione in programma martedì 21 luglio alle 17, il primo cittadino albese ha programmato una serie di appuntamenti con i sindaci dei comuni di residenza dei dipendenti e con le imprese del territorio per valutare possibili ricollocazioni. “E’ importante ora unire le forze per riuscire a supportare concretamente i dipendenti coinvolgendo tutti gli attori del territorio – conferma il primo cittadino Carlo Bo -. Il sindaco Rasero mi ha assicurato massimo impegno a prendere contatto con le aziende della sua provincia e sondare eventuali ricollocazioni. Apro Formazione inoltre ha la dato la disponibilità a fornire ai lavoratori il suo supporto per aiutarli attraverso orientamento e corsi professionalizzanti in base anche a quelle che saranno le richieste del mercato locale”.
Il sindaco di Asti Maurizio Rasero aggiunge: “Purtroppo sono circa 50 i lavoratori astigiani coinvolti dalla chiusura della Stamperia di Govone e ciò sta a significare che questa crisi determinerà ulteriori problematiche economico-sociali che andranno ad aggiungersi a quelle causatedalla recente pandemia. Non possiamo far mancare loro la vicinanza delle istituzioni locali”.

 

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente