La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 26 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nell’Ue altra maglia nera per l’Italia

Una classifica che completa quelle citate e riguarda i giovani che nell’UE trovano lavoro nei tre anni successivi alla conclusione degli studi

La Guida - Nell’Ue altra maglia nera per l’Italia

La competizione genera classifiche, non solo negli USA ma anche in Europa. Ci sono classifiche di ricchi e poveri, di Paesi avanzati o in ritardo di sviluppo, di tassi di disoccupazione più o meno alti e via seguitando.

È disponibile adesso una classifica che completa quelle citate e riguarda i giovani che nell’UE trovano lavoro nei tre anni successivi alla conclusione degli studi.
Tra i primi a trovarlo i giovani tedeschi, olandesi, austriaci e svedesi, tra gli ultimi francesi, spagnoli e greci. Ultima assoluta l’Italia, dove solo il 58,7%, poco più di un giovane su due, riesce nell’impresa. In Germania il 92,7%.
Colpa del lavoro che manca o di una formazione inadeguata o, ancora, di esigenze sproporzionate per i primi lavori?
Probabilmente un po’ di tutto questo, e non è una consolazione.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente