La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 6 agosto 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

17 sanzioni per il trasporto irregolare di animali vivi

273 prodotti alimentari sequestrati in quanto sprovvisti di etichettatura ed informazioni in lingua italiana da parte delle Fiamme Gialle di Cuneo

La Guida - 17 sanzioni per il trasporto irregolare di animali vivi

Cuneo – Sanzioni a 17 tra aziende agricole, trasportatori ed allevatori per oltre 20.000 euro per infrazioni nel trasporto di capi di bestiame. 273 prodotti alimentari sequestrati in quanto sprovvisti di etichettatura ed informazioni in lingua italiana. È questo il risultato dei contiolli da parte delle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Cuneo presso esercenti del settore alimentare e su strada, volti a verificare la corretta applicazione da parte degli autotrasportatori agricoli della normativa inerente il trasporto di animali vivi. Per ognuna delle infrazioni si incorre in una sanzione fino a 1.200 euro e i controlli hanno rilevato molteplici violazioni al regolamento di polizia veterinaria per lo più correlate all’assenza dell’autorizzazione dell’Asl ovvero dell’esibizione a richiesta dei documenti attestanti la provenienza dei carichi di pollame, equini, bovini e leporidi. Controlli necessari per garantire la salute pubblica a salvaguardia del consumatore.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente