La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 agosto 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Giovedì 9 luglio i Lou Tapage inaugurano l’Arena live festival

Venerdì 10 luglio sarà il turno delle tre soprano vincitrici del concorso lirico Enzo Sordello mentre sabato 11 saliranno sul palco Alessio Boni e Omar Pedrini

La Guida - Giovedì 9 luglio i Lou Tapage inaugurano l’Arena live festival

Cuneo – Sarà il concerto dei Lou Tapage, band cuneese che unisce folk e rock spaziando dal ritmo dei balli popolari alle arie irlandesi, dal cantautorato italo-francese alla musica celtica, ad inaugurare giovedì 9 luglio l’Arena Live Festival che da luglio a settembre riporterà in città il teatro, la musica dal vivo, l’opera e il cabaret. Lo spettacolo d’apertura avrà il costo simbolico di 1 euro e l’intero incasso della serata, raddoppiato dalla Fondazione Crc, verrà devoluto per contrastare l’emergenza Covid. 

Con oltre 800 posti a sedere, l’arena voluta da Comune di Cuneo, Associazione turistica Promocuneo e Associazione culturale L’Argonauta offrirà un ricco calendario estivo con oltre trenta appuntamenti organizzati in sicurezza  nella nuova location allestita vicino al palazzetto dello sport di San Rocco Castagnaretta. 

Protagoniste della serata di venerdì 10 luglio saranno le tre soprano vincitrici della quinta edizione del Concorso lirico internazionale Enzo Sordello, tenutosi a Cuneo nel mese di gennaio, che si cimenteranno in un programma lirico di grande impatto emotivo. Jo Younmi (Corea, primo premio), Michelle Nixon (Usa, secondo premio) e Cecilia Hyunah Son (Corea, terzo premio), accompagnate al pianoforte dalla pianista cuneese Clara Dutto, eseguiranno celebri arie d’opera di Puccini, Donizetti, Massenet, Dvorak e altri. 

Sabato 11 luglio andrà in scena “‘66-’67”, concertato di Alessio Boni e Omar Pedrini con Stefano Malchiodi alla batteria, Larry Mancini al basso e Carlo Poddighe alle tastiere; testi Alessio Boni e Nina Verdelli; produzione Infinito Teatro. Sarà un susseguirsi in scena di musica, visuals, recitato e cantato con lo scopo di trasmettere al pubblico la poeticità dei testi di alcuni brani che dagli anni ’60 ad oggi hanno fatto la storia della musica. Lo spettacolo fa parte della stagione teatrale del Toselli ed è pertanto fruibile anche tramite i voucher inviati ai possessori di biglietti e abbonamenti che si possono usare per acquistare nuovi titoli all’arena estiva o per la futura stagione teatrale del Toselli. 

Nel mese di luglio si esibiranno, tra gli altri, Tosca, I musici di Guccini , Alessio Boni e Omar Pedrini per l’ambito concertistico, Michela Murgia , Angela Finocchiaro e Andrea Pennacchi per il mondo teatrale, senza dimenticare le rappresentazioni del Rigoletto e di Madama Butterfly e l’appuntamento con il comico Natalino Balasso. Programma completo su www.promocuneo.it.

Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21.30. Maggiori informazioni  sono disponibili sul sito www.promocuneo.it dove è attiva la prevendita dei biglietti (disponibili anche sul sito del Comune e su ticket.it oppure in loco la sera dello spettacolo presentandosi all’ingresso del Pala Ubi Banca entro le ore 20.30). L’acquisto del biglietto online è consigliato per tutti gli spettacoli al fine di ridurre i tempi di attesa all’ingresso: il protocollo sanitario stilato per l’evento prevede ingressi contingentati, rilevazione della temperatura corporea all’ingresso, obbligo di mascherina in entrata e uscita, rispetto del distanziamento sociale e compilazione di un’ autocertificazione sanitaria scaricabile dal sito www.promocuneo.it. 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente