La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 13 agosto 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Lunedì chiude per circa un mese la strada tra Robilante e Tetto Pettavino

L’Unione montana ricostruisce un ponte sul rio Fantino tra l'istituto climatico Ferrero e la strada per Tetti Missionari: da lunedì 6 luglio sarà interrotto il transito sulla via comunale

La Guida - Lunedì chiude per circa un mese la strada tra Robilante e Tetto Pettavino

Robilante – Da lunedì 6 luglio sarà interrotto, per circa un mese, il transito sulla strada comunale che collega Robilante a Tetto Pettavino sottano. La rotabile non sarà percorribile per il rifacimento di un ponte sul rio Fantino, tra l’istituto climatico Ferrero – che resterà regolarmente raggiungibile – e la strada per Tetti Missionari.

Le frazioni e le partenze degli itinerari ciclistici ed escursionistici della destra orografica potranno essere raggiunti imboccando via Tetto Peittavino che si stacca, per chi sale, sulla sinistra dalla SS20 poco oltre la falegnameria Rota&Visca.

Il progetto è a cura dell’Unione montana delle Alpi Marittime ed è finanziato da fondi Ato. Sono risorse messe a disposizione dall’Autorità d’ambito che gestisce il servizio idrico integrato (acqua potabile, depurazione e fognature) ricavate da una percentuale sulle bollette per interventi di manutenzione del territorio montano.

 

 

 

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente