La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 18 giugno 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Processi con testimoni di nuovo “in presenza” al Tribunale di Cuneo

Possibile fissare udienze con consulenti, periti e imputati, con numeri tali da consentire il mantenimento delle distanze e non creare assembramenti

La Guida - Processi con testimoni di nuovo “in presenza” al Tribunale di Cuneo

Cuneo – Da oggi (mercoledì 1° luglio), piccola, graduale riapertura alla possibilità di celebrare processi penali e cause civili con testimoni ‘in presenza’ al Tribunale di Cuneo. Dopo aver ascoltato le richieste degli avvocati e considerando che la cosiddetta fase arancione durerà ancora fino al 31 luglio, il Presidente del Tribunale Paolo Demarchi ha stabilito, visto l’andamento della curva epidemica, che è possibile fissare udienze con la presenza di testimoni, consulenti, periti e imputati, sempre che siano in numero tale da consentire il mantenimento delle distanze di sicurezza e non creare assembramenti all’interno degli uffici giudiziari. Saranno i giudici togati a individuare i singoli processi che sarà possibile trattare garantendo le distanze di sicurezza e li fissarenno comunicando alle parti, tramite posta certificata, data e ora dell’udienza. Gran parte del lavoro verrà comunque ancora svolto da remoto e la maggior parte della cause civili verrà trattata tramite produzione scritta. Al momento è consentito l’accesso al Tribunale esclusivamente con l’autorizzazione della cancelleria che comunica agli addetti alla vigilanza i nominativi delle persone autorizzate. Da qualche giorno è attivo all’entrata un nuovo scanner che identifica le persone e misura la temperatura: se la persona è stata autorizzata ad entrare e ha una temperatura inferiore a 37.5 gradi, si accende la luce verde che consente l’accesso.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente