La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 6 luglio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo dice addio a Piero Aime, ex magazziniere all’Italcementi

Grande tifoso del Toro, è mancato a 89 anni. I funerali saranno celebrati nella chiesa parrocchiale di San Dalmazzo mercoledì 1° luglio alle 10.30

La Guida - Borgo dice addio a Piero Aime, ex magazziniere all’Italcementi
Piero Aime

Piero Aime

Borgo San Dalmazzo – Nelle prime ore di martedì 30 giugno è mancato, nella sua abitazione di via Marconi 38, Pietro Aime, per tutti “Piero”, 89 anni. Nato a Borgo l’8 settembre del 1930 aveva lavorato a lungo all’Italcementi come magazziniere, fino alla pensione nel 1987. Persona affabile e socievole, sempre pronto alla battuta, era molto conosciuto in città: fino a poco tempo fa era facile incontrarlo in piazza o al bar Central dove si fermava volentieri a scambiare quattro chiacchiere con amici e conoscenti. Grande tifoso del Toro, aveva anche fatto parte del Direttivo dell’Ac Pedona negli anni ’60-’70, ai tempi mitici di “Ghecia” (Lorenzo Menardi). Assiduo frequentatore della bocciofila, collaborava anche con il Comitato di San Magno per l’organizzazione dei festeggiamenti alla cappella. Lascia la moglie Mari Massetti (sposata nel 1957), i figli Sandra e Mario, il genero Franco, la nuora Debora, gli adorati nipoti Jacopo, Filippo e Michela. I funerali, provenienti dall’abitazione, saranno celebrati nella chiesa parrocchiale di San Dalmazzo mercoledì 1° luglio alle 10.30. Questa sera (martedì 30 giugno) rosario alle 19.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente