La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 5 luglio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Da Saluzzo appello “per una stagione di dignità”

Alle 18 di lunedì 29 giugno la conferenza stampa per affrontare la problematica dell'accoglienza dei braccianti agricoli stagionali

La Guida - Da Saluzzo appello “per una stagione di dignità”

Saluzzo – Alle 18 di oggi, lunedì 29 giugno, la Caritas di Saluzzo ospiterà presso la sede di corso Piemonte 59 una conferenza stampa per appoggiare l’appello “Per una stagione di dignità”, promosso anche da numerosi altri enti del Terzo Settore e sigle sindacali. Verrà presentato anche un contributo video inedito, dedicato da don Luigi Ciotti e sarà data lettura del messaggio di Carlo Petrini. L’avvento a Saluzzo di molti braccianti stagionali, per lo più di origine africana, in cerca di un’occupazione nella raccolta della frutta come da ormai una decina d’anni, a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria ha inasprito la problematica dell’accoglienza. Nessuno di loro ha potuto trovare ospitalità nelle strutture temporanee messe a disposizione in passato dai Comuni di Saluzzo, Lagnasco, Verzuolo e Costigliole Saluzzo (dormitorio PAS e strutture dell’ “Accoglienza Diffusa”). L’unico riparo che hanno trovato, pertanto, è stato quello degli alberi dei parchi cittadini e dei portici di qualche condominio nel centro della città, una situazione ampiamente documentata e intollerabile sia sotto il profilo della dignità umana, sia dal punto di vista sanitario. L’appello è perciò rivolto al Prefetto e al Presidente della Regione affinché, anche alla luce delle disposizioni contenute nel “Decreto Rilancio”, si possano individuare con la massima sollecitudine soluzioni adeguate al problema abitativo dei braccianti stagionali, affidandone la gestione alla Protezione Civile e alle autorità sanitarie competenti. A questo scopo verrà proposta l’apertura di strutture sul modello dell’ “Accoglienza Diffusa” in ogni Comune del distretto frutticolo (strutture con un numero ridotto di accolti, in cui siano garantite condizioni igienico sanitarie dignitose e rispettose delle norme anti covid-19), oltre all’allestimento di una struttura gestita dalla Protezione Civile o dalla Croce Rossa per quanti sono ancora senza contratto. A promuovere l’appello, per il momento, sono Caritas Saluzzo, Caritas Piemonte Valle d’Aosta, Caritas Cuneo, Associazione Papa Giovanni XXIII, Libera Piemonte, Gruppo Abele, Slow Food Piemonte Valle d’Aosta, Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, Acli Piemonte, Acli Cuneo, Arci Cuneo Monviso, Anpi Cuneo, Pastorale Sociale e del Lavoro Piemonte Valle d’Aosta, Associazione Mai Tardi Amici di Nuto Revelli, Fondazione Nuto Revelli, Istituto Storico della Resistenza di Cuneo, Associazione Orizzonti di Pace, Associazione Non una di meno Cuneo, Coalizione Italiana Libertà e Diritti Civili, Rete Minerali Clandestini Cuneo, Lvia, Aifo Cuneo, Associazione Micò, Legambiente Cuneo, Comunità di Mambre, Pro Natura Cuneo, Emmaus Cuneo, Coordinamento per la Democrazia Costituzionale Fossano, Associazione Qui e Là Boves, Cgil Cuneo, Cisl Cuneo, Fai Cisl Cuneo, Anolf Cuneo, Uil Cuneo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente