La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 5 luglio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Covid 19, quali rischi per la democrazia?

A lanciare l'allarme 500 personalità politiche, scrittori, premi Nobel, rappresentanti del mondo culturale ed accademico

La Guida - Covid 19, quali rischi per la democrazia?

La lista delle conseguenze disastrose del Coronavirus si allunga sempre più. Sono ben percepibili infatti gli effetti economici e sociali della pandemia, effetti che metteranno in serie e maggiori difficoltà le fasce più deboli delle popolazioni e non solo.
Ma c’è un aspetto meno visibile, insidioso e dalle conseguenze politiche inquietanti che si nasconde fra le pieghe del coronavirus ed è il pericolo che può correre la democrazia. Una preoccupazione che ha spinto, il 25 giugno scorso,  500 personalità politiche, scrittori, premi Nobel, rappresentanti del mondo culturale ed accademico a firmare una lettera aperta in difesa dei diritti fondamanetali e delle libertà civili, puntando il dito contro quei Governi che stanno abusando di poteri speciali per far fronte alla pandemia.
La lettera aperta che ha anche l’obiettivo di sensibilizzare e mobilitare i cittadini al riguardo, è stata pubblicata da International Idea, l’Istituto internazionale per la democrazia e l’assistenza elettorale, basato a Soccolma.
Qui il testo completo della lettera: https://www.idea.int/news-media/multimedia-reports/call-defend-democracy

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente